Dalla montagna alla pianura

La montagna nel tempo è stata per l’uomo rifugio, risorsa, conquista, abbandono. Partendo da 700 metri, si scende fino a Santorso attraversando luoghi naturali e antropizzati per conoscere direttamente il legame tra uomo e montagna nelle diverse fasi storiche.

OBIETTIVI FORMATIVI

 

Imparare a leggere un territorio che cambia

TIPOLOGIA ATTIVITA’

escursione-01

 

PARLIAMO DI

  scienze_naturali-01 storia-01 geografia-01

QUESTA ATTIVITA’ è ADATTA A:

     scuola_primaria345-01 scuola_secondaria-01

PERIODO DELL’ANNO

da marzo a novembre
durata-01 mezza o una giornata info-01 www.cooperativaecotopia.it

Cosa significano le icone? Consulta la legenda.

COSA FAREMO

Saliti in quota con il pullman, si osserva il territorio dall’alto per conoscere come si arriva allo stato attuale e quali sono stati i processi evolutivi. Si inizia poi la discesa con alcune tappe che prevedono ogni volta : foto, raccolta di foglie degli alberi e campioni di roccia, individuazione dei segni dell’uomo (abitazioni, coltivazioni, sistemazioni etc), scoperta delle tracce animali per individuare alcuni ecosistemi… Verso la fine attività, ci sarà un momento in cui si confrontano le informazioni acquisite per capire come cambiano le componenti naturalistiche (per esempio in base alla quota) e quelle antropiche (per es in base al tempo storico).

 

ALCUNE FOTO

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.